Contattaci su Whatsapp

Il servizio WhatsApp è attivo dalle ore 09:30 alle 18:30.

Seleziona la sede da contattare, aggiungila alla tua rubrica e scrivici su WhatsApp. Sarai ricontattato al più presto.



Inizia a chattare 3274667768
25
Nov
2016

Come arredare una cameretta in stile Montessori

 

Per arredare una cameretta in stile Montessori occorre tenere presente da subito che il concetto chiave è “a misura di bambino”.

Che siano ergonomici, in materiali naturali, che crescono e si allungano insieme ai bambini purché siano mobili pensati per loro. Si parte, infatti, dalla teoria che anche l’arredamento aiuta i bambini a crescere in modo sano e corretto. La cameretta è pensata come un luogo sicuro e piacevole, non solo per dormire, ma soprattutto per imparare l’autonomia e dare sfogo alla propria creatività. Per creare questo piccolo luogo speciale bastano pochi semplici mobili, che la fantasia e creatività del bambino sapranno sfruttare al meglio.

Parliamo di camerette per bambini in età prescolare poiché con l’inizio della scuola elementare, a 6 anni, bisognerà predisporre una cameretta funzionale per lo studio, con scrivania e sedia ergonomica.

Tre mobili indispensabili per raggiungere l’autonomia che la Montessori tanto auspicava sono il letto, l’armadio e la libreria.

  • Il letto adatto allo scopo è facilmente accessibile per permettere ai bambini di salire e scendere da soli, senza dover aspettare l’aiuto degli adulti. Attenzione! La soluzione non sono i letti in terra fai da te: il riposo dei piccoli è importantissimo, nonché il corretto sviluppo della loro colonna vertebrale e il fatto che siano piccoli corpicini non significa che non abbiano bisogno di reti a doghe e materassi ortopedici;
  • Per l’armadio, l’ideale sarebbe qualcosa con ante leggere da poter aprire da solo e vani alla sua altezza dove riporre i vestiti della scuola; sarebbe carino un angolo a misura di bimbo per far appendere giacca e scarpe appena entrato in casa. Può servire anche per segnare l’altezza e i suoi progressi;
  • La libreria per i giocattoli e i primi libri sarà una scaffalatura bassa che permetta di avere tutto a portata di mano, non solo per prenderne il contenuto, ma anche per riporlo e riordinare la stanza;
  • Anche i colori sono importanti: la scelta dei colori delle pareti e dell’arredamento è fondamentale per stimolare ed ispirare lo sviluppo dei sensi dei bambini.

Hai trovato utili i nostri consigli? Aspettiamo i tuoi commenti. Seguici anche sulla pagina Facebook.