Contattaci su Whatsapp

Il servizio WhatsApp è attivo dalle ore 09:30 alle 18:30.

Seleziona la sede da contattare, aggiungila alla tua rubrica e scrivici su WhatsApp. Sarai ricontattato al più presto.



Inizia a chattare 3274667768
01
Set
2016

Niente idee? Dai un’occhiata…

 
 

La scelta della cameretta non va presa alla leggera. Bisogna immaginarla, studiarla, progettarla in modo che il sogno prenda forma e diventi realtà.

Bisogna mettere in conto che i sogni di una bambino non sono quelli di un adolescente, quindi prima di sceglierla occorre valutare che i gusti dei ragazzi cambiano molto in fretta. Per questo, la scelta del design giusto potrebbe rivelarsi meno facile del previsto. Arredamento moderno e contemporaneo o giocoso e bambinesco?

Prima di acquistare una cameretta, analizzate il carattere dei vostri figli, le loro abitudini e la predisposizione personale all’ordine o alla confusione: questo vi sarà utile per stabilire quale tipologia di mobili è più congeniale alle vostre esigenze e al loro modo di organizzare gli spazi. Parlatene con loro, rendeteli partecipi della decisione: hobby e passioni potrebbero divenire il design dell’arredo. Scegliete insieme i colori e lo stile: colori pastello, comodini, cassettiere shabby chic e carta da parati con motivi floreali sono il sogno di molte ragazze e bambine,
mentre lo stile marinaretto è perfetto per i vostri piccoli ometti, con toni che spaziano dal blu oltremare al bianco sporco. E’ consigliabile scegliere camerette componibili che crescano con loro, adattandosi alla loro crescita.

Ora entriamo nel vivo della questione e iniziamo dal letto. Se la camera è particolarmente piccola potreste guadagnare spazio inserendo un piccolo divano letto comodo e pratico oppure optare per una struttura a ponte. Ne troverete di tanti modelli carini e colorati, perfettamente riadattabili alle vostre necessità. Se viceversa la camera è spaziosa, perché non inserire un fantastico letto ad una pizza e mezza? Accanto al letto un piccolo comodino, magari dello stesso materiale, dove appoggiare il libro della buonanotte. Potreste sostituire il classico comodino con un tavolino porta lampada, pratico da spostare e sistemare dove si vuole. La scrivania è forse il pezzo più importante della camera. Deve essere spaziosa, con pochi elementi fissi e vi consigliamo un rialzo per pc. Anche la libreria deve essere ampia, preferibilmente con mensole regolabili in altezza.
Se lo spazio che avete è davvero poco, anche per la scrivania scegliete qualcosa di pensile, magari dalla forma particolare. La sedia deve essere rilassante, preferibilmente ergonomica, e funzionale. Avendo spazio, inserite un morbido puf: creerà un’atmosfera giocosa e divertente e sarà utile per eventuali ospiti.