Contattaci su Whatsapp

Il servizio WhatsApp è attivo dalle ore 09:30 alle 18:30.

Seleziona la sede da contattare, aggiungila alla tua rubrica e scrivici su WhatsApp. Sarai ricontattato al più presto.



Inizia a chattare 3274667768
04
Apr
2017

Pulizie di primavera

 

E’ finalmente primavera. Pronti per le pulizie?

Questa bellissima stagione porta con sé profumo di fiori e temperature miti, ma anche le consuete pulizie di primavera, per tradizione le più accurate. Massima resa, minimo sforzo: questo deve essere il vostro mantra. Primo passo da fare è organizzarsi mentalmente: allo scopo è una buona idea stilare un elenco delle cose da fare in ordine di esecuzione.
Ecco alcuni consigli per farle al meglio nella cameretta dei vostri bambini.

Il letto, come sicuramente saprete, è uno di quegli oggetti da pulire a fondo, poiché testiere e materassi possono essere portatori di acari e allergie. Si può iniziare passando un aspirapolvere a tubo così sarà più facile arrivare negli angoli e poi utilizzare un prodotto specifico che cambierà a seconda del materiale della testiera. Quando iniziate a occuparvi del vostro materasso, aprite subito le finestre e togliete lenzuola, coperte, piumoni e coprimaterasso per permettere alla polvere di non rimanere nella stanza, magari proprio sotto il letto. Se vi accorgete che il materasso presenta sulla superficie degli aloni anche sconosciuti e vecchi non vi scoraggiate tornerà pulito con un semplice ingrediente: l’acqua ossigenata!
Se invece avete acquistato un letto dotato di cassone contenitore, per prima cosa dovrete svuotarlo completamente. Poi anche qui usare un aspirapolvere, preferibilmente con tubo, e alla fine non dimenticate di mettere qualcosa per profumare la biancheria. Sistemate agli angoli dei chiodi di garofano che serviranno anche a tenere lontani gli acari in modo naturale. Se volete dare alla biancheria un fresco profumo agrumato mettete invece delle bucce di arance essiccate

Per il resto, gli altri mobili, così come il pavimento ed eventuali specchiere, possono essere puliti come in ogni altra stanza della casa, evitando prodotti con odori troppo forti che potrebbero dare fastidio ai vostri bambini.

Una piccola curiosità che apprezzerete: secondo i dettami del Feng Shui, l’arte orientale che mira a creare una relazione armoniosa tra l’ambiente e chi lo abita a tutto vantaggio della qualità della vita, durante le grandi pulizie bisogna prevedere cinque scatoloni, rispettivamente destinati a cinque categorie di oggetti: da buttare; da aggiustare; da regalare, scambiare o vendere; da spostare in un’altra stanza; in attesa di collocazione/destinazione. Per assicurarsi la serenità interiore, alla fine delle pulizie di primavera gli scatoloni dovranno essere svuotati.

 

Ti è piaciuta questa idea? Scrivici se hai messo in pratica i nostri consigli e segui la nostra pagina Facebook.