Figli di sesso opposto: come arredare la cameretta?

Di certo non è semplice crescere due figli di sesso opposto, né tanto meno lo è per loro condividere gli spazi. Per risolvere l’annosa questione dei colori e delle decorazioni da scegliere, è necessario considerare sia le dimensioni della stanza e i suoi punti luce, sia la differenza d’età tra i bambini e il loro carattere. Senza dubbio la prima regola da seguire è la divisione degli ambienti, tenendo conto del fatto che ogni bambino avrà bisogno di un suo spazio personale dove non solo dormire, ma anche crescere e giocare. Quindi la regola fondamentale è: letti separati. Se possibile, sarebbe meglio distinguere anche le zone studio e i luoghi in cui si ripongono i giocattoli.